Nome

Codice ISIN

Listino Azionario Italia

Azimut
Codice ISIN IT0003261697

VAR%-1.10 
ULTIMO
PREZZO
15.31

18/07/2016 16:59

### Tecnoinvestimenti: Chevallard, 'davanti triennio positivo nonostante il Pil' - INTERVISTA

Nei prossimi 3 anni puntiamo a +6% su ricavi e marginalita' (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 18 lug - E' focalizzata sul mercato italiano ma le prospettive deboli della crescita italiana non ne influenzano le prospettive di sviluppo. Per questo Tecnoinvestimenti si presenta al mercato, nel primo giorno dell'aumento di capitale da 50 milioni in coincidenza con il passaggio all'Mta (dopo due anni di quotazione sull'Aim), con la previsione di una crescita media annua nel prossimo triennio del 6% 'sia per i ricavi che per la marginalita'', indica l'amministratore delegato Pier Andrea Chevallard.
La Banca d'Italia ha da pochi giorni rivisto al ribasso le stime sulla crescita italiana dopo la Brexit ma lo scenario fiacco (meno dell'1% la crescita di quest'anno e un modesto +1% per il 2017) non preoccupa il top manager della societa' controllata indirettamente da quattro tra le maggiori Camere di Commercio italiane. 'Nel nostro scenario di base non ci aspettiamo una forte crescita del Paese nel 2017 e nel 2018', dice Chevallard a Radiocor Plus.
Sicurezza digitale, informazioni commerciali, internazionalizzazione: sono le potenzialita' dei settori di attivita' di Tecnoinvestimenti a dare fiducia al top manager di avere davanti un triennio con buone prospettive. 'I nostri servizi sono una leva di competitivita' per le imprese', nota Chevallard. Un'impresa che vuole crescere oggi non puo' prescindere da questa tipologia di servizi. L'aumento di capitale (l'offerta si chiudera' il prossimo 3 agosto) 'serve in buona parte per le acquisizioni che abbiamo fatto negli ultimi mesi, auspichiamo che sia sottoscritto largamente in modo da poter accedere al segmento Star' di Borsa italiana.
Tecnoinvestimenti ha rilevato a fine marzo Co.mark, azienda specializzata nei servizi di marketing per l'export, e piu' di recente Visura (gestione digitalizzata di documenti). La crescita per linee esterne non e' ovviamente esclusa: 'Ci sono tante occasioni in un mercato che ha un tessuto di piccole imprese', spiega il top manager. Tecnoinvestimenti tuttavia punta a mantenere una posizione finanziaria netta 'governabile con una leva che attualmente e' di circa due volte l'ebitda' (25 milioni) e che non si vuole fare salire oltre un rapporto di 2,5. 'Ora proseguiremo con una crescita per linee interne significativa e costante sia per il fatturato che per la marginalita'', aggiunge Chevallard che guida la societa' presieduta da un nome noto della finanza italiana, Enrico Salza. Il gruppo Tecnoinvestimenti, con mille dipendenti e ricavi consolidati 2015 per 126,4 milioni, e' controllato al 56,8% da Tecno Holding che ha gia' versato a giugno, in conto futuro aumento di capitale, un assegno da 28 milioni. Un impegno a sottoscrivere la quota di spettanza dell'aumento lo ha preso anche Quaestio Capital, la sgr diventata famosa con il fondo Atlante, che versera' 5 milioni (detiene il 10% del capitale). Altri azionisti rilevanti sono Cedacri, First Capitale e Azimut.
Tecnoinvestimenti e' leader in Europa in un comparto, quello del digital trust, dove l'Italia e' all'avanguardia anche per effetto di una normativa che ha imposto l'obbligo legale della posta certificata e della fatturazione elettronica. 'E' un settore di attivita' che dal prossimo anno potra' registrare tassi di crescita a doppia cifra', aggiunge Chevallard che per quest'anno si aspetta invece un riscontro migliore dalla business information dove la societa' si confronta con concorrenti del calibro di Cerved e Crif. La sicurezza digitale rappresenta ormai quasi il 40% del fatturato di Tecnoinvestimenti e la quota si avvicina ormai ai servizi di informazione commerciale (45%) mentre la quota residua (15%) e' appannaggio dei servizi di marketing per l'export e l'internazionalizzazione.
L'offerta in opzione agli azionisti che parte oggi ha un prezzo di 3,4 euro per azione di cui 2,4 euro di sovrapprezzo. 'L'offerta non e' a sconto perche' non ce n'era motivo, la nostra e' una storia di sviluppo', commenta fiducioso Chevallard.
Gerardo Graziola (RADIOCOR) 18-07-16 16:59:50 (0527) 5 NNNN

Titoli collegati
Azimut
Ultimo 15.31
Ore 17:35
Var -1.10%
Bid 0
Ask 0

Tecnoinvestimenti
Ultimo 3.54
Ore 12:24
Var -1.06%
Bid 0
Ask 0


Portafoglio Personale

Listino Personale


I più letti di Finanza e Mercati