Nome

Codice ISIN

Listino Azionario Italia

News Radiocor


07/12/2018 13:34

Opec: delegati, Russia apre a contribuire con 200.000 b/g a tagli output

Resta incognita Iran (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 07 dic - La Russia sarebbe pronta a contribuire ai tagli della produzione di petrolio al vaglio dei Paesi Opec, riducendo il proprio output di 200.000 barili al giorno, piu' dei 150.000 ipotizzati in precedenza. I delegati Opec fanno pressioni su Mosca per ottenere tagli fino a 250.000 barili al giorno. E' quanto riferiscono le agenzie internazionali, citando fonti vicine al ministero russo all'Energia, secondo cui Mosca continuera' a collaborare con l'Opec anche l'anno prossimo.
La Russia, che non fa parte dell'organizzazione dei Paesi esportatori di petrolio, ma ne e' il maggiore alleato, partecipa oggi alla riunione dell'Opec a Vienna, dove si sta discutendo di possibili tagli dell'output per sostenere i prezzi del greggio. Il ministro saudita all'Energia, Khalid al-Falih, aveva anticipato che si sarebbe parlato di tagli tra 0,5 e 1,5 milioni di barili al giorno e aveva giudicato "accettabile" una riduzione complessiva di un milione di barili. Al momento pero' le trattative sembrano in stallo: l'Arabia Saudita non vorrebbe escludere da un'eventuale riduzione l'Iran, gia' colpito dalle sanzioni, mentre Teheran sarebbe contraria alla possibilita' di un taglio simbolico.
Ieri i Paesi Opec avevano trovato un accordo di principio sui tagli alla produzione, senza pero' prendere una decisione sull'entita' della riduzione.
Ars- (RADIOCOR) 07-12-18 13:34:17 (0313)ENE 3 NNNN


Portafoglio Personale

Listino Personale


I più letti di Finanza e Mercati